Home Presunto Colpevole
Presunto Colpevole

Copertina

                       (esaurito)

 Acquista on-line   Carrello

  Leggi la prefazione dell'autore

 

 

Com’è nata l’emergenza pedofilia?

 

Come può il Tribunale per i minori togliere due fratellini alla propria famiglia solo a causa di un disegno sconcio trovato sotto il banco? Come si diffonde un contagio psicotico che fa vedere orchi e stupratori ovunque, alimenta teoremi giudiziari privi di qualsiasi riscontro, causa la condanna di centinaia d’imputati a pene detentive abnormi, giungendo dopo anni ad una tardiva assoluzione? Cos’è successo nelle tante scuole nelle quali incolpevoli insegnanti sono messi alla pubblica gogna con il marchio infame del pedofilo salvo poi risultare del tutto estranei ai fatti? Come spiegare l’inferno familiare nel quale seicento padri separati vengono denunciati ogni anno per violenze sessuali sui propri figli solo in seguito a rapporti conflittuali con l’ex moglie?

 

Un’inchiesta sulla via italiana alla lotta alla pedofilia, lastricata di errori giudiziari, paure furbescamente alimentate, dati falsi, ideologie preconfezionate, conflitti d’interesse e finanziamenti a pioggia che sostengono l’esistenza di vere e proprie lobby antiabuso.

Un sistema processuale viziato da forzature di ogni tipo nel quale tanto è possibile che un colpevole sfugga alla pena, quanto che un innocente sia condannato.

 

Come l’allarme pedofilia si è trasformato in un gigantesco business sulla pelle dei bambini. Un libro di storie drammatiche e di casi giudiziari che hanno gettato nella disperazione famiglie intere alla luce di un sistema che ha perso di vista il proprio obiettivo per diventare persecutore di quei bambini che finge di tutelare.

 

Un punto di riferimento giuridico e pratico per tutti coloro che vivono al contatto con minori, perché c’è una sola certezza: può capitare a ciascuno di noi!